IL LEGHISTA SALVINI TRA MILANO E NAPOLI È nato un sito sui meneghini famosi: Matteo non compare...

LO STIVALE ROVESCIATO Milano

Il sito milanese ElifLab si definisce un laboratorio per lo studio, la comprensione e la rappresentazione di informazione e di dati, ed è commovente leggerne i propositi: semplici, concreti, condivisibili. Mi hanno ricordato le riunioni alla Statale dei collettivi universitari sessantottini: “Non ci piace rimanere in superficie, preferiamo guardare in profondità: capire esigenze, obiettivi e preoccupazioni per offrire informazioni utili e sensate”. Tutto sommato, anche l’obiettivo di ogni buon giornalista.

Un bel giorno, quelli di ElifLab si sono chiesti: chi sono i milanesi che fanno tendenza? Domanda che ciclicamente si pongono le redazioni di Milano dai tempi dei fratelli Verri. Stavolta, però, il criterio scelto è stato quello di analizzare i dati delle visite alle pagine di Wikipedia (nel mese di febbraio del 2017), consultando Wikimedia (per la precisione, categoria “Nati a Milano”, 4509 pagine) che permette di capire quante sono le visualizzazioni reali.

Risultato: in testa c’è Maria De Filippi con 469980 visite, trainata dal successo del Festival di Sanremo. Seconda, distaccata di gran lunga, la bella cantante Bianca Atzei (248391) che ha compiuto trent’anni proprio nel fatidico giorno dell’8 marzo, pure lei cliccata per via del Festival di Sanremo. Terzo, ma staccatissimo, Adriano Celentano: quota 78188. Appena sotto il podio, Fedez (59182) che precede Fabio Rovazzi, altro cantante, re del rock demenziale (ricordate il martellante tormentone Andiamo a comandare?): 53987 fan hanno visitato la sua pagina. Sesto, Silvio Berlusconi (49358). Ottavo, Caravaggio (41929): pare sia nato a Milano e non in provincia di Bergamo. Decimo, Alessandro Manzoni (33912).

Nella versione inglese, tutto cambia. Svetta Matilda Lutz. Chi? Modella nata a Milano, attrice in The Ring 3, Matilda Anna Ingrid Lutz ha lunghi capelli e un bel volto classico. Raccoglie 76215 “views”, davanti a Caravaggio (56304) e Berlusconi (50324), che quindi è più apprezzato all’estero, pensa un po’. Stupisce, comunque, in entrambe le top ten, l’assenza di Salvini. Chi bighellona nel web meneghino è meno allocco di quanto si possa temere.

Fonte: ilfattoquotidiano.it

GUARDA ANCHE

IL GIRO E LA NOSTRA ITALIA 8/5/2017

Per il centenario doveva partire da Milano, la sua storica casa
Continua a leggere

RAZZISMI. CON LA STORIA NON SI SCHERZA 24/4/2017

Gli ebrei italiani, Eugenio Curiel e la memoria corta di Milano
Continua a leggere

STRACITTADINE AMARCORD D’ALTRI CALCI 10/4/2017

Ridatemi i derby di Milano con Brera e Veronelli
Continua a leggere

STREET ARTINSOFFERENZA O RISCATTO? 28/3/2017

Alberto Dubito e Fausto & Iaio: Milano inghiotte ancora i ventenni
Continua a leggere