La santa app ci salva dal telefonino in auto SANTINOSAFETYSYSTEM Risponde e blocca notifiche sul cellulare. Ma privare l’italiano di questa trasgressione è come farselo nemico per sempre. O fino a quando non si schianta

Cronaca

Per chissà quali rimbalzi mail, mi è planato l’indirizzo di un video postato su YouTube. S’intitola santinosafetysystem. Lo promuove un gruppo assicurativo francese con filiale in Italia. Dietro, i guru dell’agenzia Saatchi&Saatchi di Londra. Hanno creato il santino per gli automobilisti digitali, spauracchio del guidatore cellular-dipendente. Santinosafetysystem, infatti, ha l'ambizione di proteggerci dalla distrazione (di massa) al volante. Gratis: come e più dei vecchi santini. In cambio, però, pretende che tu rinneghi il culto dello smartphone. Temporaneamente: il tempo che stai in macchina. Un sacrificio duro: da noi, mission impossible.

Il video è breve: dura 1’ 23”. Ci spinge ad esplorare i confini remoti di un culto intramontabile. Prima inquadratura. Una vecchia Fiat Ritmo grigia come la tangenziale alle spalle sta per essere messa in moto. Zoom. Ora siamo a bordo. Appiccicato con lo scotch sul cassetto portaoggetti campeggia un santino di Gesù. Sul paraluce, quello di Padre Pio e un medaglione adesivo con volto femminile (la moglie? la figlia?): tipo ricordati di noi, sii prudente, torna a casa...Dallo specchietto penzola un rosario. Nella parte inferiore del cassetto portaoggetti, altro santino: la Madonna, incorniciata da perline di plastica. Accanto, la figurina di Maradona. Più in là, indecifrabile perché sfocato, un terzo cartoncino.

Altro cruscotto. Di un’auto più lussuosa: volante in radica, inserti di legno. La consuetudine scaramantica mischia sacro e profano: come dimostra il santino portafortuna di Elvis Presley. Voce in sottofondo, tono grave tipo inchiesta Gabanelli: “Da sempre gli italiani hanno scelto i santini per sentirsi al sicuro alla guida”. Pausa. “Ma oggi un nuovo pericolo li minaccia”. Quale? Lo spiega la clip. Un automobilista distratto dal cellulare legge i messaggi. Stridìo drammatico dei freni. Stacco.

La scena successiva ricorda In nome della rosa. Qualcuno incappucciato e ripreso di spalle avanza in un’antica biblioteca. Luce cupa. Sottofondo musica sacra. Possente amen corale, requiem della scena precedente. “C’è bisogno di un nuovo protettore che li difenda dai pericoli moderni”. Chi? L’incappucciato, scopriamo, è un giovane Millenial. Appoggia il portatile su un tavolino. Lo apre alla pagina internet dell’app. La risposta è in quel clic.

Davvero, santinosafetysystem, il “santino per automobilisti digitali” è un’idea geniale. Di quelle che devi elogiare: infatti è stata premiata all’Interactive Eurobest del 2016 ed inserita quest’anno nella shortlist del Cyber Lions di Cannes. Ma di quelle che ti guardi bene dall’applicare: troppo radicale. Ed impopolare. Inibisce l’uso del cellulare quando sei al volante. Privare l’italiano di questa virale trasgressione significa fartelo nemico per sempre (o quasi: fino a quando non si schianta). La santa app, infatti, è implacabile, nella sua tecnologica efficienza: dice no agli sms. Risponde per te a chi ti chiama. Blocca le notifiche, ti isola dai social networks. Insomma, ritorni a quando il telefono in auto lo vedevi solo nei film americani.

Il messaggio è chiaro: con la tecnologia, siamo noi dell’high tech in grado di fare miracoli. Limitare, per esempio, i catastrofici danni della diabolica distrazione al volante. Quanto ai santini “classici”, rinfreschiamoci la memoria: non è che le cose andassero proprio bene. Anzi, sulle strade si moriva assai di più. Altro che beate intercessioni dei santi ausiliatori. Gli estremisti santinofili portavano l’auto al Santuario di Caravaggio per farla benedire. Partivi col cuore più leggero, ma il piede pigiava più pesante sull’acceleratore. Quanti Padre Pio sono stati incollati sui camion italiani? Milioni. E quanti san Cristoforo, protettore degli automobilisti - il secondo nella hit parade dei santini - hanno impedito le stragi al volante?

Fonte: ilfattoquotidiano.it

GUARDA ANCHE

Disconnettersi si può 18/9/2017


Continua a leggere

La santa app ci salva dal telefonino in auto 28/8/2017

SANTINOSAFETYSYSTEM Risponde e blocca notifiche sul cellulare. Ma privare l’italiano di questa trasgressione è come farselo nemico per sempre. O fino a quando non si schianta
Continua a leggere

SUDAFRICA 2010: 25 calciatori assumevano farmaci evitando i test 24/8/2017

Gli hacker russi: medicine ai Mondiali per Tevez & C.
Continua a leggere

Fenomenologia agostana dei leader mondiali in ferie 14/8/2017

Dimmi che vacanze fai e ti dirò che leader sei
Continua a leggere